Una lunga scia di violenze

Aprile 2018. Una donna e sua figlia di un anno sono state accoltellate a morte in una stazione della metropolitana nel centro di Amburgo dall’ex marito della donna, ha detto la polizia tedesca.
Settembre 2021. La polizia della Germania orientale afferma di aver arrestato un uomo di 30 anni con l’accusa di aver ucciso la moglie e il figlio.
Cambia il nome della città e del paese con QUALSIASI città o villaggio in QUALSIASI paese in Europa. La storia si ripete. La pandemia di COVID 19 ha solo peggiorato una situazione orribile.
Durante i procedimenti di separazione, il rischio per donne e bambini è che debbano essere in contatto con un aggressore. L’affidamento condiviso può significare rimanere in contatto con un abusante a lungo termine.
Renew Europe sostiene con forza un’iniziativa che invita tutti gli Stati membri dell’UE a condannare ogni forma di violenza di genere, violenza domestica e violenza contro le donne e ad agire subito.

Sottotitolo 3

Chiediamo:
• la formazione obbligatoria per gli ufficiali giudiziari e delle forze dell’ordine e l’istituzione di tribunali e uffici giudiziari specializzati
• l’aggiunta della violenza di genere all’elenco dei crimini dell’UE
• misure per garantire la fornitura illimitata e gratuita di servizi di salute sessuale e riproduttiva
• l’attuazione di misure specifiche per contrastare la violenza economica
• la rapida ratifica e attuazione della Convenzione di Istanbul
L’eurodeputata Karen Melchior (Det Radikale Venstre, Danimarca) è la relatrice ombra di Renew Europe presso la commissione giuridica.

Partecipa al nostro progetto

iscriviti alla newsletter

candidati a diventare un nostro promotore locale